#iostoconGabriele: anche un blog piccolo così può schierarsi. E lo fa con orgoglio, caro “Wolfango”


E la mattina si apre con una bella notizia: il rilascio dall’assurda “detenzione amministrativa” di 15 giorni in un carcere di Hatay, in Turchia – di Gabriele Del Grande.

Perfetto: siamo (sono – anche io nel mio piccolo, caro il mio anonimo “Wolfango”) felicissimi.

Ora ne mancano 130 perché in Turchia quella specie di “presidente democraticamente eletto”, riapra le carceri e ristabilisca la libertà di stampa.

Parola di parolaia, caro “Wolfango”.

Sveva Stallone

Ps: ho scoperto oggi di avere un odiatore personale. Non fa piacere, ma ogni tanto capita.

Annunci