Analisi del 2015


I folletti delle statistiche di WordPress.com hanno preparato un rapporto annuale 2015 per questo blog.

Ecco un estratto:

Una metropolitana a New York trasporta 1 200 persone. Questo blog è stato visto circa 7.500 volte nel 2015. Se fosse una metropolitana di New York, ci vorrebbero circa 6 viaggi per trasportare altrettante persone.

Clicca qui per vedere il rapporto completo.

Annunci

5 thoughts on “Analisi del 2015”

  1. Ciao Sveva. Avrei una domanda da farti. Come mai in Italia, con tutti gli scandali che abbiamo, il giornalismo d’inchiesta è così poco diffuso ? Come mai le uniche inchieste sono gli articoletti sulla “casta” e Report su Rai3 ? Secondo me alla gente piace leggere queste cose, e allora ? Tu che sei una giornalista cosa ne pensi ? Cosa servirebbe per fondare un giornale che parla di queste cose ? Grazie.

    Mi piace

    1. Non una domanda… Un profluvio di domande! Cercherò di essere sintetica: 1) “le caste” (sono molte) 2) a molti interessano approfondimenti, mentre alla maggior parte della gente… NO. 3) Servono un editore che ci metta faccia e grano, un direttore responsabile e una redazione composta da giornalisti tutti motivati. Buon resto di domenica! 73

      Mi piace

      1. Gli approfondimenti non interessano la maggior parte della gente? Non lo credevo. Sicuramente un editore di un certo tipo è necessario, qui è difficile. Credo che i giornalisti motivati si possano trovare. Il materiale su cui indagare ci sarebbe eccome. Ho letto che non fai più la giornalista, non per tua scelta. Cosa ci vuole di “magico” per farlo ? Quante domande.

        Mi piace

  2. “La maggior parte della gente”… No, son pochi coloro che pensano criticamente. Cosa ci vuole di magico? Un editore che mi offra un posto. Sai, non molti vogliono pagare i giornalisti, a fronte del posto di lavoro.

    Mi piace

    1. Urca, siamo messi davvero male. E allora come fanno a vivere i giornalisti ? Mi viene da pensare che, anche per il fatto che hanno finanziamenti statali, i giornali nazionali siano club di persone autoreferenziate. In altre realtà gli scandali vengono spesso scoperti dai giornali, da noi questo ruolo viene preso dalla magistratura ( quando ne ha voglia ). Perdona la mia ingenuità.

      Mi piace

I commenti sono chiusi.