Sono epilettica, non esibizionista. Firmiamo tutti!


Mi è costato due giorni di consulenze, riscritture, ripensamenti, ma finalmente la petizione per togliere alla dottoressa Gabriella Mereu almeno la possibilità di nuocere nuovamente nei confronti delle persone affette da epilessie è stata pubblicata.

Ho scritto la lettera e l’Aice, una delle principali Associazioni che lottano contro le epilessie, l’ha pubblicata sul suo sito:

http://www.aice-epilessia.it/index.php?option=com_content&view=article&id=138%3Ainsulta-le-persone-con-epilessia&catid=1%3Abanner

Potete firmarla se volete. Qui il post che segnalato dall’amico Massimiliano de Capua (@masdeca) – sul mio profilo twitter, mi ha letteralmente shockata:

image

Con tanti saluti alla scienza medica e ai suoi continui progressi.

Sveva Stallone
Giornalista con epilessia

Annunci

15 thoughts on “Sono epilettica, non esibizionista. Firmiamo tutti!”

    1. Salve, sono rimasto davvero colpito dalla teoria della “dott.ssa” Gabriella Mereu (se la si può definire così)…..è incredibile come in campo medico possano lavorare persone così ignoranti ed egocentriche. Molto probabilmente, anzi sicuramente, questa “dott.ssa” non sa neanche in cosa consiste una vera crisi epilettica e cosa accade all’interno del sistema nervoso durante la crisi. Non ho parole…

      Mi piace

  1. Salve, sono rimasto davvero colpito dalla teoria della “dott.ssa” Gabriella Mereu (se la si può definire così)…..è incredibile come in campo medico possano lavorare persone così ignoranti ed egocentriche. Molto probabilmente, anzi sicuramente, questa “dott.ssa” non sa neanche in cosa consiste una vera crisi epilettica e cosa accade all’interno del sistema nervoso durante la crisi. Non ho parole…

    Mi piace

  2. La dottoressa senza virgolette Alessandro (perché lo è davvero) propugna una serie di bizzarre teorie che purtroppo sono deleterie sia per gli epilettici sia per tutti gli altri malati. Tant’è. Firma se ti va, grazie.

    Mi piace

  3. Ciao Sve’! Sono Cristina. Ma davvero Gabriella Mereu e’ un medico? Se lo fosse parlerebbe diversamente dell’epilessia. Tanto per cominciare affermerebbe che di epilessie ve ne sono di diverso tipo, e quindi dovrebbero essere curate in diverso modo. Che io sappia, insultare i pazienti affetti da tale malattia non fa passare loro le crisi.
    Possibile che non abbia sentito mai parlare dell’ospedale Besta o Niguarda di Milano? Sono centri specializzati nella cura di questa malattia…
    Comportandosi cosi’ questa dottoressa, offende chi sta male e il mondo accademico.
    Io non sono esibizionista, e’ anni che lotto contro questa malattia e ora, grazie ad un intervento chirurgico sto bene!

    Mi piace

I commenti sono chiusi.