Facebook ringrazia e si scusa. Io no.


image

Questo post è di diversi giorni fa, ma lo ripubblico perché sta succedendo anche ad altre persone e perché si sta rivelando utile.
Un solo consiglio: se avete un profilo su Fb già da diversi anni, la stessa Fb NON può ignorare la vostra identità. Quindi prendete pure spunto dalle mie risposte.
—-
Ieri dopo una serie assurda di situazioni, attraverso la mail sotto riportata, Facebook mi comunica “il blocco momentaneo del mio account”. Seguitemi, perché sto per condurvi in un viaggio… Delirante.
—-

Ciao Sveva,
Facebook è una comunità in cui le persone usano le proprie identità autentiche. Tutti devono fornire nomi, cognomi e date di nascita autentici, in modo che ogni persona sappia sempre con chi si connette. Il tuo account è stato sospeso temporaneamente perché il tuo profilo non contiene il tuo nome autentico.

Per riaprire l’account in questione, rispondi a questa e-mail indicando il tuo nome autentico (così come riportato su uno dei tuoi documenti di identità ufficiali, come passaporto o patente). Una volta che ci avrai comunicato il tuo nome autentico, potremo aggiornare il tuo profilo e riattivare l’account.

Il tuo nome non può contenere:

– Simboli, numeri, lettere maiuscole o segni di punteggiatura usati in modo scorretto
– Mix di caratteri appartenenti a diversi alfabeti
– Titoli professionali o religiosi

Altri punti da tenere a mente:

– È possibile usare dei soprannomi per il primo o secondo nome se si tratta di variazioni del nome, secondo nome o cognome autentico (come Peppe al posto di Giuseppe).
– Puoi sempre indicare un altro nome nel tuo account:

https://www.facebook.com/help/131728300237162?ref=cr

– Su ogni account deve comparire il nome di una sola persona: i profili sono esclusivamente per uso individuale.
È vietato fingere di essere una persona o un oggetto diversi (ndr.: NON FINGERSI BANANE SE SI È ELICOTTERI)

Se dovessi imbatterti in un altro profilo con un nome che non rispetta le nostre normative, non esitare a segnalarcelo usando il link “Segnala/blocca questa persona” presente sul profilo in questione.
Tieni presente che non saremo in grado di aprire il tuo account finché non risponderai a questa e-mail indicando il tuo nome autentico. Inoltre, una volta aggiornato il tuo account con il tuo nome autentico, non potrai più modificare tale nome.

Ci scusiamo per l’inconveniente.

Per maggiori informazioni sulla nostra politica relativa ai nomi, visita:

https://www.facebook.com/help/292517374180078/?ref=cr
(Il link contiene frasi divertenti)
Grazie,
Il team di Facebook

A questa lunghissima e assurda lettera ho risposto così: (tralascio le prime tre, dove ho inviato numeri documenti, allegati, documenti e ancora documenti per mostrare al signor Zukka che io sono SVEVA STALLONE):
Salve, sono Sveva Stallone, giornalista professionista. Ora io non immagino chi ci sia dietro a QUESTO SCHERZO DI PESSIMO GUSTO (lo ritengo ancora tale), ma vi CHIEDO (in toni civili) di riattivare l’account collegato al mio nome.

Ho iniziato a seguire Facebook dal 2005/2006, Sveva Stallone non vi ha MAI dato problemi come nome account e dato che mi chiamo ancora in tal modo…

Se per qualsiasi ragione non pensate che io sia reale, fate così:

1) andate su Google e digitate Sveva Stallone

2) andate su https://svevanet.wordpress.com/ (Il Corriere della Sveva)

3) andate su http://www.odg.mi.it
(Ordine Giornalisti di Milano) e digitate “Sveva Stallone” nella casella di ricerca “l’Albo”

4) Leggete dati di Carta Identità

5) Tesserino Ordine Giornalisti

6) Patente da Radioamatore (IU2CDX è il mio nominativo di Stazione e non me lo sono inventato – me lo ha affibbiato il Ministero Sviluppo Economico Settore Comunicazioni al conseguimento dell’Esame da Radioamatore).

Ah, contestualmente alla riapertura dell’account pretendo scuse (SCUSE) e SPIEGAZIONE accurata del perché è successo. Fate in modo che sia ben circostanziata, grazie. Voglio pubblicarla sul mio profilo. PS: Ho ANCHE un account Twitter (sV3vA)

Come finisce la storia? Semplice, per Facebook:

Grazie per aver verificato la tua identità. Abbiamo sbloccato il tuo account e adesso dovresti essere in grado di accedervi. Ci dispiace per l’inconveniente.

Se riscontri problemi con l’accesso al tuo account, comunicacelo.

Grazie,
Il team di Facebook.

Annunci

19 thoughts on “Facebook ringrazia e si scusa. Io no.”

  1. Ciao Sveva, anche a me sta capitando la stessa disavventura. Al momento il mio profilo è bloccato. Ho ricevuto la medesima mail alla quale ho risposto inviando la mia carta di identità. Nonostante basti fare una ricerca su google per capire che il mio non è un profilo inventato.
    Sai dirmi dopo quanto tempo hanno riattivato il tuo profilo?

    Un caro saluto e grazie per questo post.

    Salvatore

    Liked by 1 persona

    1. La mattina dopo. Anche per me sarebbe bastata una ricerca su google. O controllare il mio profilo dal 2005… Ma tant’è. Significa che qualche tuo molto poco amico ti ha segnalato. Abbi pazienza e poi spiega sul profilo di Fb cosa ti è successo… Io sto ancora aspettando le loro scuse.

      Mi piace

  2. Sono su fb dal 2008. Ho già mandato C.I. Fronte/ retro attenendomi per ora a quanto richiesto. Mi sa che dovrò mandare a questo punto anche passaporto segnalando tutti i riferimenti che mi riguardano e che si possono trovare su internet.
    Tutto ciò però lo trovo assurdo.

    Mi piace

      1. Ciao,anch’io con lo stesso problema! Da mercoledì con l’account sospeso,ho inviato varie mail con documento.Questa mattina alle 4 mi è arrivata una mail che dice ritorna in facebook oggi stesso,ma non mi fa entrare.Ho inviato un ulteriore mail specificando che se non si risolverà il problema mi rivolgero’ alle autorità competenti, nonché polizia postale. Mi risponderanno?

        Mi piace

    1. Ciao Sveva, oggi pomeriggio sul mio blog, ho pubblicato un post riguardante la cancellazione del mio profilo Facebook, taggando anche te.
      Ho inviato nuovi riferimenti a Facebook via mail sulla falsariga di quanto fatto da te. Ora attendiamo. Al momento nulla di nuovo.

      Liked by 1 persona

      1. Stai tranquillo. Giuro che anche io ci ho perso la testa. Li ho talmente tanto inondati di email che mi hanno riaperto il profilo solo per disperazione. Non starci su troppo tempo. Distraiti, fai altro. Io mi sono imposta di controllare la mattina dopo…

        Liked by 1 persona

I commenti sono chiusi.