Potrei…


Potrei parlare di Secondlife e di come – frustrati da questa vita reale – andiamo a farci frustrare in quella virtuale, non senza un certo compiacimento. In fondo siamo portatori sani del virus Tafazzi.

Potrei parlare dell’inutile, insulsa, dispendiosa corsa ai regali che ci “costringe” ogni anno a salassi infiniti, anche se siamo perennemente senza soldi.

Potrei parlare del volto stupito di alcuni commensali, ieri sera alla cena sociale in occasione del natale, di fronte a certe mie dichiarazioni, in qualità di professionista sfruttata.

Potrei anche dire che ieri sera, nella medesima occasione, sono stata definita “inquietante” e, poiché ATEA dichiarata, anche donna senza valori.

Potrei, appunto, ma non lo farò…

Buone Feste!

make ALWAYS bad fellas!

sVeVa

Annunci